INTER BIKE - Rete ciclistica intermodale transfrontaliera

Home / News

LE NUOVE STRADE DEL TURISMO

La forza del turismo in bicicletta
Ciclomundi, Festival del viaggio in bicicletta - Portogruaro
venerdì 13 giugno 2014

Rete ciclistica intermodale transfrontaliera

 

Ordine del giorno: dalle 17.00 alle 19.00
Il progetto Interbike: azioni a sostegno della ciclabilità
Giorgia Andreuzza, Assessore al Turismo della Provincia di Venezia

Presentazione della brochure tecnica “Manuale della Ciclabilità”
Sergio De Romedis, Trento

Il turismo che cambia: scenari internazionali, nazionali e locali
Stefan Marchioro, Università degli Studi di Padova

La bicicletta e la rigenerazione qualitativa del turismo
Robert Seppi, tecnico del turismo, Bolzano

La Parigi - Londra, un prodotto cicloturistico di successo
Pierre Sabouraud, manager turistico, Oise - Parigi

Moderatore:
Diego Gallo, coordinatore progetto Interbike
Info: APT della Provincia di Venezia,
Cristina Fabris tel. (+39)0415298722

>> Scarica allegato PDF

 

 

Workshop transnazionale 5 ottobre 2013, ore 10.30, Villa Contarini, Piazzola sul Brenta (PD)

Workshop Transnazionale:
La rete dei percorsi cicloturistici: sviluppo e gestione.
Dalla dimensione nazionale a quella europea.

Sabato 05 ottobre 2013 alle ore 10.30
Villa Contarini - Sala delle Conchiglie
Via Luigi Camerini - Piazzola sul Brenta (Padova)

 

mednarodno delavnico:
Mreža turističnih kolesarskih poti: razvoj in upravljanje.
Od nacionalne do evropske ravni.

V soboto, 5. oktobra 2013 ob 10.30
v Vili Contarini, dvorana –
Sala delle Conchiglie
v Ulici Luigi Camerini
v kraju Piazzola sul Brenta (Padova)

 

Programma - Program

La ciclovia AdriaBike passerà per Caposile

29 marzo 2012 - Un percorso ciclopedonale che dall'Emilia Romagna giunge alla Slovenia, passando per il Veneto orientale, in particolare tra le valli del litorale e il taglio del fiume Sile, tra Portegrandi e Caposile. La ciclovia AdriaBike, presentato dalla Provincia, è un progetto di rete ciclistica intermodale di promozione e sviluppo del cicloturismo europeo.«Il lavoro per potenziare il cicloturismo è a buon punto», spiega l'assessore Giorgia Andreuzza, «collegherà un'area che coinvolge Emilia-Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia, arrivando in Slovenia. Si sta già definendo un tracciato ciclistico principale, con collegamenti ai percorsi locali e le reti intermodali, che consentirà per circa 400 km, di andare da Ravenna a Kranjska Gora. Grazie a questo progetto comunitario, la Provincia realizzerà un intervento infrastrutturale lungo il Taglio del Sile: si tratta di una passerella ciclopedonale nel tratto tra Caposile e Portegrandi in un'area di argine disconnessa. La ciclovia Adriabike, inserita in un tracciato di sviluppo europeo, attraverserà inoltre il territorio lungo il litorale, per andare alla scoperta delle bellezza delle isole della laguna». (a.con.)

 

 

 

 

 

Projekt  INTERBIKE je sofinanciran v okviru Programa čezmejnega sodelovanja Slovenija-Italija 2007-2013 iz sredstev Evropskega sklada za regionalni razvoj in nacionalnih sredstev.
Progetto INTERBIKE finanziato nell'ambito del Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, dal Fondo europeo di sviluppo regionale e dai fondi nazionali.
Project  INTERBIKE cofinanced by the Cross-border Cooperation Programme Italy-Slovenia 2007-2013, by the European Regional Development Fund and national funds.

[SLO] Spletna stran je sofinancirana v okviru Programa čezmejnega sodelovanja Slovenija-Italija 2007-2013 iz sredstev Evropskega sklada za regionalni razvoj in nacionalnih sredstev. Za vsebino spletne strani je odgovoren izključno avtor.
[ITA] l presente sito web è stato finanziato nell'ambito del Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, dal Fondo europeo di sviluppo regionale e dai fondi nazionali. Del contenuto del presente sito web è responsabile esclusivamente l’autore.
[EN] The website is co-financed within the context of the Cross-border Co-operation Slovenia-Italy 2007-2013 Programme from the European Regional Development Fund and national resources. The author is exclusively responsible for the content of the website.